lunedì 4 gennaio 2016

CNC in Ferro #4 - Preparazione delle spalle e montaggio sul basamento

Il lavoro di costruzione della cnc prosegue senza sosta e (per adesso) senza grossi intoppi.

Aver progettato tutti i componenti a priori e rispettato la tabella di marcia sta dando i suoi frutti.

Le guide SBR16 mi sono arrivate proprio il 31, l'ultimo giorno del 2015 ed ho subito iniziato i lavori di preparazione delle travi che sorreggeranno tutto il ponte.



Come da progetto mi sono fatto tagliare dal fabbro due travi di ferro a sezione quadra 100x100x1300 mm sp. 3mm sulle quali ho fatto i segni e le forature necessarie per il fissaggio delle guide e delle piastre di regolazione del parallelismo.

I travi hanno una serie di fori nella parte alta per il fissaggio delle guide, dei fori laterali per poter accedere alle viti di fissaggio centrali e dei fori da 12 mm nella parte bassa per l'ancoraggio al basamento.




Ho segnato tutti i fori per il fissaggio delle guide SBR16 poi ho preparato una battuta ad L fissata sul piano del trapano a colonna per avere un miglior allineamento dei fori lungo l'asse.





Con una fresa a tazza ho fatto i fori centrali per accedere ai dadi di fissaggio.



Il progetto prevedeva  5 fori ma provando ad entrare con un braccio nel trave riuscivo ad arrivare abbastanza in profondità raggiungendo anche le viti più lontane così mi sono limitato a solo 3 fori per trave.


Restano da fare i fori nella parte bassa del trave per poterlo ancorare al basamento.





Per evitare il disallineamento dei fori ho serrato prima le piastre (che andranno saldate al basamento) alle travi con viti e dadi M12 poi li ho messi in squadro sul basamento e dato qualche punto di saldatura per bloccare il tutto.

Due piastre sono dotate di asole per poter correggere eventuali convergenze delle guide ed avere il, controllo del parallelismo.






Infine ho ribaltato la struttura e completati i cordoni di saldatura tra piastre e basamento.



Ho montato le guide SBR16 aiutandoni con una chiave che mantengo magnetizzata con un magnete di neodimio per fermare il dado e la rondella.
P.S. I fori laterali servono appunto per poter entrare con la chiave e stringere i dadi


Ora che le guide sono fissate, il parallelismo sarà registrato prossimamente dopo aver montato i carrelli.






Non resta quindi che iniziare ad assemblare i carrelli che dovranno scorrere lungo le spalle appena montate.
Ho iniziato unendo due delle piastre da 8 mm che mi ero fatto tagliare al laser






Metto in squadro i due pezzi aiutandomi con dei supporti magnetici



Qualche punto di saldatura per bloccare e poi un paio di cordoni da entrambe le parti sempre per compensare le deformazioni.



Pulisco con il flessibile la saldatura interna perché il fissaggio del ponte richiederà uno spigolo vivo




Assemblo anche il secondo carrello e procedo con il montaggio dei pattini e inserimento nelle guide.





Provo velocemente lo scorrimento del ponte bloccando i carrelli con un trave in legno temporaneo.
Sembra che il parallelismo sià gia a punto ma sicuramente andrà registrato quando sarà montato anche il ponte.





Pian piano il progetto sta iniziando a prendere forma e questo mi da il giusto stimolo per proseguire.
Quello che ho imparato (a mie spese) è non avere fretta di finire rischiando di tralasciare i particolari più significativi.

Per ora sono fermo qui, nel frattempo ho misurato la distanza tra i carrelli delle spalle e confrontato con il modello 3D, le misure tornano al millimetro così ho ordinato al fabbro i travi per costruire il ponte.
Sono 2 travi da 1759x60x60 sp.4mm che andranno saldati ad altre 2 piastre le quali dovranno inserirsi all'interno dei carrelli appena montati.

al prossimo aggiornamento...

Grazie per la lettura